L’ osteopatia si occupa del trattamento di disfunzioni fisiologiche attraverso un particolare tipo di manipolazione detta manipolazione osteopatica.
L’osteopatia in particolare usa il ‘tocco’ e la manipolazione del corpo per stimolare le capacità di auto-guarigione che il nostro organismo già possiede.
L’osteopata non si limita alla diagnosi e al trattamento di disturbi muscolo-scheletrici, ma si preoccupa del modo in cui la biomeccanica del sistema muscolo-scheletrico si integra e interagisce con la fisiologia dell’intero organismo.
La seduta osteopatica ha come obiettivo quello di restituire al corpo del paziente una mobilità articolare fisiologica, rompendo il circolo vizioso di compensazioni per riportare l’equilibrio, o quella che in medicina è definita “omeostasi”.

Patologie croniche e recidivanti sono le più frequenti nello studio dell’osteopata. Tra queste in primis i dolori lombari da discopatie o con estrusioni discali (ernie) associate a sintomi di irritazione del nervo sciatico o del nervo femorale, in cui il trattamento osteopatico può abbreviare di molto il recupero del benessere fisico.

Le patologie trattate:

– CERVICALGIE
– COLPO DI FRUSTA
– DOLORE ALLA SPALLA
– DORSALGIE
– DOLORE AL GOMITO
– FIBROMIALGIA
– DOLORE AL POLSO
– LOMBALGIE
– MAL DI SCHIENA IN GRAVIDANZA
– COLPO DELLA STREGA
– ERNIA AL DISCO LOMBARI E CERVICALI
– SCOLIOSI E ROTOSCOLIOSI
– DOLORE AL COCCIGE
– DOLORE AL GINOCCHIO
– DOLORE ALL’ANCA
– PUBALGIA IN GRAVIDANZA E NON
– DOLORE ALLA CAVIGLIA

Dott. Edoardo Naccari Fisioterapista Osteopata